Il tuo aiuto conta

In Svi­z­zera, cir­ca 80’000 per­so­ne sono affet­te da epilessia, tra cui cir­ca 15’000 bam­bi­ni. Per le per­so­ne col­pi­te e i loro paren­ti, la dia­gno­si signi­fi­ca incer­tez­za sul­la data del­la prossi­ma cri­si, pau­ra del­le con­se­guen­ze e tal­vol­ta gra­vi restri­zio­ni socia­li (pro­ble­mi a scuo­la, per­di­ta del lavoro, par­te­ci­pa­zio­ne limi­ta­ta). Inolt­re, l’epilessia è anco­ra asso­cia­ta a pre­gi­udi­zi come qua­si nes­sun­’al­tra malattia.

Con la vostra dona­zio­ne con­fer­ma­te il vostro impeg­no a favore del­le per­so­ne affet­te da epilessia e con­tri­buite a miglio­ra­re quo­ti­dia­na­men­te le con­di­zio­ni di vita gene­ra­li del­le per­so­ne affet­te da epilessia e del­le loro fami­glie. Epi-Suis­se finan­zia la mag­gi­or par­te dei suoi ser­vi­zi attra­ver­so dona­zio­ni. Garan­ti­amo la tras­pa­ren­za nel­l’­uti­liz­zo del­le dona­zio­ni e por­ti­amo il sigil­lo di appro­va­zio­ne Zewo.

A nome di tut­te le per­so­ne affet­te da epilessia e del­le loro fami­glie, vi ringra­zia­mo per il vostro sostegno!

La vostra fiducia è importante per noi

Epi-Svi­z­zera può for­ni­re ser­vi­zi alle per­so­ne col­pi­te e alle loro fami­glie solo attra­ver­so dona­zio­ni. Per garan­ti­re che i dona­to­ri sap­pia­no come ven­go­no uti­liz­za­ti i loro sol­di, ci impeg­nia­mo a uti­liz­za­re i nostri fon­di in modo eco­no­mico e a divul­ga­re l’allocazione del­le nost­re spese.

Epi-Suis­se lavo­ra in modo eco­no­mico ed effi­ci­en­te. Ogni anno ren­dia­mo con­to del­le nost­re ent­ra­te e del­le nost­re usci­te pubbli­can­do un rap­por­to annua­le insie­me al bilan­cio d’esercizio. Li fac­cia­mo con­trolla­re in anti­ci­po da un revi­so­re uffi­ci­a­le. Abbia­mo il mar­chio Zewo e sia­mo rico­no­sci­uti dal­lo Sta­to come orga­niz­za­zio­ne sen­za sco­po di lucro.