Un tempo, alle donne affette da epilessia si sconsigliava caldamente di avere figli, ma oggi si sa che la maggior parte delle gravidanze si svolgono senza problemi. Nella maggioranza dei casi, la gravidanza non ha alcuna influenza sull’epilessia. Ciononostante, dovrebbe discutere del suo desiderio di avere figli con la sua neurologa/il suo neurologo. Esistono medicamenti che possono provocare malformazioni fetali, per cui bisogna eventualmente considerare di cambiarli in tempo. La Lega Svizzera contro l’Epilessia ha pubblicato a riguardo un opuscolo informativo, che considera anche i rischi per il bambino in caso di attacchi, durante la nascita e l’allattamento.