Poiché molti farmaci sono prodotti in Cina o i principi attivi sono forniti da lì, molte persone temono che ci possa essere carenza di farmaci antiepilettici. Già da tempo abbiamo avvertito tali carenze e pertanto, in generale, consigliamo di tenere un rifornimento personale. A quanto ci risulta, tuttavia, non vi è alcun pericolo di problemi acuti di approvvigionamento per la maggior parte dei farmaci per l’epilessia a causa della situazione attuale.

La Lega per l’Epilessia fornisce informazioni sul pericolo della carenza di farmaci.